Rischi con la liposuzione (liposcultura)

Una liposuzione (liposcultura) viene eseguita con vari metodi. I più comuni sono la liposuzione tradizionale, liposuzione a laser (SmartLipo) o liposuzione a radiofrequenza (BodyTite). Dipende dal metodo si differenziano i rischi perciò abbiamo suddiviso le informazione per metodo.

In aggiunta ai rischi che sono associati con la liposuzione ci sono anche rischi generali che si presenta in tutti tipi di interventi chirurgici. Sulla pagina informativa sui rischi generali nella chirurgia plastica potete leggere di più ».

Rischi alla liposuzione tradizionale

La liposuzione tradizionale è il metodo che si associa con più rischi e complicanze. Questo dipende parzialmente sul fatto che si elimina una grande quantità di adipe. Comunque, finche la valutazione del paziente, la sala operatoria è attrezzata con tutta la strumentazione necessaria e che il chirurgo ha l’esperienza giusta la liposuzione è un’intervento relativamente a basso rischio.

Nonostante questo è importante tenere conto che sebbene il chirurgo ha le qualifiche e con l’attrezzatura adeguata per l’intervento non ci sono garanzie per un risultato perfetto. Anche se raro, ma si possono verificare delle complicazioni.

Il rischio aumento con la quantità di grasso da eliminare

Il rischio per complicanze aumenta con la quantità di grasso da eliminare e con il numero di zone da trattare. Eliminando grandi quantità di grasso comporta anche una grande perdita di fluidi che prolunga il tempo dell’intervento.

La maggior parte delle cliniche limita la quantità di grasso da eliminare a 2-4 litri a seduta. Siccome grasso pesa meno dell’acqua si può dire che un massimo di 2 kg di adipe viene eliminato durante ogni intervento. Il gonfiore e ritenzione idrica che avviene dopo l’intervento fa sì che non vedrete la differenza sulla bilancia subito dopo.

Cicatrici

Le cicatrici che si verificano dove è stata inserita la sonda sono piccole (1 cm) e vengono messe in punti discreti. Nonostante questo non è raro che la cicatrizzazione non è perfetta.
Potete approfondire sulle cicatrici e come limitarle … sulla pagina informativa sulle cicatrici dopo la chirurgia plastica

Irregolarità

La pelle sovrastante potrebbe risultare irregolare, asimmetrica e in certi casi rilassata. Questo avviene più che altro tra i pazienti di età avanzata dato che l’elasticità della pelle peggiora con gli anni.

Cambiamento di sensibilità e pigmentazione

Cambiamento della sensibilità e pigmentazione possono presentarsi. In certi casi questi effetti indesiderati possono essere correte tramite altra chirurgia.

Altri rischi e complicanze nella liposuzione tradizionale

Ai rischi più rari della liposuzione (liposcultura) appartengono; infezione, guarigione prolungata, formazione di trombosi, perdita di fluidi (che in casi rari può causare uno stato di shock), ritenzione idrica che bisogna mettere sotto drenaggio, bruciature causati da frizione, danni sulla cute, nervi o organi interni o reazioni su farmaci.

Tutto sulla liposuzione (liposcultura)

Rischi alla liposuzione a laser (SmartLipo)

La liposuzione a laser è una tecnica “gentile” se pensate di togliere una quantità minore di adipe. L’incisione nella pelle è piccola e il rischio d’infezione minimo se si accontenta con un volume piccolo da trattare.

Un effetto indesiderato abbastanza normale sono degli ustioni sulla pelle. Sono solitamente dei puntini piccoli. Ustioni più estesi invece richiede più tempo per guarire ma sono molto rari.

La guarigione dopo la liposuzione con laser è abbastanza facile con poco gonfiore e con dei lividi piccoli e discreti.

I rischi con la liposuzione laser sono associati con zone estese da trattare. Un dosaggio alto di laser genera molto calore e di conseguenza riscalda più adipe che viene danneggiato. Con grandi volumi di adipe morto o adipe liquido nella parte trattata bisogna aspirarlo immediatamente per evitare infezioni. Visto che necessita un’aspirazione dell’adipe bisogna fare delle incisioni più grandi per far entrare la sonda e il rischio per infezioni aumenta.

I rischi più grandi con la liposuzione laser sono l’aspettative troppo grande dell’intervento. È importante capire che questo trattamento si adatta meglio ai depositi più piccoli.

Rischi con la liposuzione radiofrequenza (BodyTite)

BodyTite è una tecnica relativamente nuova e i suoi rischi e complicazioni perciò non sono del tutto documentati.

La tecnica ricorda quella della liposuzione tradizionale (liposcultura) in quanto si lavora con una cannula sotto la pelle. Il rischio della cicatrizzazione cattiva è inferiore rispetto al metodo tradizionale visto che la cannula è più piccola ma è importante sapere che rimane una cicatrice di ca 1 cm dove è stata inserita la cannula.

La differenza tra BodyTite e la tecnica per la liposuzione normale è il trattamento di energia termica del tessuto. La pelle si stringe e il rischio di irregolarità è inferiore – anche se il rischio rimane sempre. Se si elimina quantità grandi di adipe le probabilità di irregolarità aumentano. La guarigione potrebbe non avvenire come pensato e anche questo comporta un rischio.

Il trattamento termica del tessuto viene controllato durante il trattamento BodyTite, una cosa più difficile quando si usano le tecniche con laser o ultrasuoni. Comunque il rischio di riscaldare troppo rimane sempre.

Solitamente la liposuzione radiofrequenza si fa sotto sedazione. Questa soluzione viene iniettata nel tessuto dove va eliminato il grasso. Una parte viene aspirata durante il trattamento, quello che rimane viene assorbito dal corpo stesso. Qualche volta bisogna perforare la pelle per eliminare la ritenzione idrica.

Se si tratta una zona senza aspirare il tessuto sciolto la guarigione può essere prolungata con gonfiore e indurimenti della pelle per qualche mese dopo l’intervento. Dopo qualche tempo sparisce da solo.

« Il tempo dopo la liposuzione | Il costo della liposuzione »