Sbiancamento “fai da te” – semplice e economico ma…

C’è una gamma molto ampia di prodotti per sbiancare i denti in casa. Si vendono online o nel reparto cosmetico nei grandi magazzini e il risultato varia da accettabile ad inesistente.

Le differenze tra i vari prodotti per l’uso domestico stanno nella gradazione della sostanza e come si applica sui denti.

Più sembra facile, meno efficace è…

Per poter esporre i denti al perossido sbiancante lo mischia con diversi “portatori” come un collutorio, dentifricio o adesivi che vanno applicati sui denti, pennarelli, smalto o gel che viene messo su una mascherina.

I vari prodotti per uso domestico contengono, per minimizzare il rischio di danni, un concentrato di perossido molto basso. Questa significa che i prodotti vanno usati per un periodo più lungo e che non ci si può aspettare un risultato duraturo come con uno sbiancamento di denti professionale.

I limiti di gradazione che si trovano nei prodotti “fai da te” fa si che uno infondo può escludere un risultato notevole esponendo i denti solamente ad un risciacquo breve con un collutorio o usando un dentifricio sbiancante.

Mascherine per lo sbiancamento funziona meglio

I prodotti di sbiancamentofai da te” che danno il miglior risultato sono le mascherine che si formano e riempiano con del gel sbiancante e si porta per 60-90 minuti al giorno per al meno due settimane. Il prezzo per il trattamento è intorno ai €50.

Sbiancamento i denti (sbiancare i denti)

Chi ha eseguito questo tipo di trattamento ha notato che è difficile formare la mascherina e di sapere il dosaggio giusto del gel. Se mettete troppo c’è il rischio che fuoriesce lungo le gengive, che non è del tutto gradevole. Nel pacchetto si trova spesso anche un gel da applicare se le gengive si irritano come spesso succede.

Calcolate che ci vuole del tempo visto che la stecca deve essere applicata minimo 30 minuti su ogni lato. Siccome si può contare su una produzione elevata di saliva non si può portare la mascherina sia sopra che sotto allo stesso tempo, che in teoria dimezza il tempo occorrente.

Il paziente giusto può aspettarsi un effetto di sbiancamento che rimane per 6-12 mesi.

Adesivi e smalti sbiancanti semplici da usare ma meno efficaci

Uno dei modi più semplici per esporre i denti alle sostanze sbiancanti è di attaccare degli adesivi agli incisivi sia sopra che sotto. Il trattamento viene ripetuto per 30 minuti due volte al giorno per una settimana. Il prezzo è di ca. €50, il risultato è limitato e rimane per massimo un anno.

Un altro metodo per uno sbiancamento di denti veloce e semplice è di spazzolare uno smalto sbiancante sui i denti con un pennarello o un pennello. Il risultato è molto limitato

« Metodi per lo sbiancamento dei denti | Sbiancamento dei denti in clinica »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.