Rischi con la mastopessi (lifting del seno)

Un lifting del seno (mastopessi) è considerato un’intervento di basso rischio se viene eseguito da un chirurgo qualificato. Comunque la mastopessi, come tutti interventi chirurgici plastici, comporta un certo rischio di complicanze.

Oltre ai rischi generali nella chirurgia plastica che vengono presentati nella pagina dedicata ci sono quelli associati specialmente al lifting del seno. Qui sotto spieghiamo meglio.

Ferite intorno al capezzolo

Su alcune pazienti si verificano delle ferite intorno al capezzolo, quali vengono curate con medicazione tradizionale. Il rischio diminuisce se seguite le istruzioni ricevute dal chirurgo plastico.

Cicatrici

Il mastopessi lascia delle cicatrici visibili dove sono messe le incisioni. L’estensione di queste varia da paziente a paziente. Le cicatrici non spariranno mai ma con il tempo si sbiadiscono. Tutte le cicatrici guariscono diversamente ma ci vuole del tempo – calcolate almeno 12-18 mesi prima che vedete un risultato finale.

Per minimizzare le cicatrici è buono mettere del adesivo chirurgico per i primi sei mesi o fino a che il rossore rimane. L’adesivo viene sostituito quando si inizia a togliere, ca 1 volta/settimana. L’adesivo vi aiuta a appiattire e tenere insieme le cicatrici. Per almeno sei mese non dovete prendere il sole o fare delle docce solari.

Sulla pagina informativa su come curare le cicatrici dopo il lifting del seno potete leggere … pagina informativa sulle cicatrici dopo la chirurgia ».

Tutto sul mastopessi (lifting del seno)

Asimmetrie

L’intervento può risultare in piccole asimmetrie in aspetto del seno e il posizionamento dell’areola.

Cambiamento della sensiblità e danni sul tessuto

Ci sono pazienti che sentono un cambiamento, parziale o totale, della sensibilità nel capezzolo o il seno. In casi rari si perde il flusso sanguinio verso l’areola e il capezzolo e di conseguenza muore il tessuto, anche detto nekrosi. Si può ricostruire il capezzolo e l’areola, per fare questo bisogna trapiantare pelle da altre parti del corpo.

Allattamento dopo un mastopessi

C’è la possibilità di complicazioni con futuro allattamento se avete subito un lifting del seno (mastopessi) molto estensivo dove sono state tagliate le linee del latte. Infatti, se pianificate altre gravidanze è molto importante parlarene con il medico.

« Il tempo dopo lifting del seno | Il prezzo del lifting del seno »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.