Tutto su lifting del viso (lifting facciale)

Il lifting, lifting del viso e lifting facciale è un intervento di chirurgia estetica del viso che serve per risollevare e riposizionare la pelle ed i tessuti sottostanti sul viso ed il collo. Il risultato è un aspetto più giovane e tonico.

Attraverso le informazioni su questa pagina capirete che cosa è un lifting facciale, come si svolge e cosa aspettarsi da una chirurgia estetica del viso. I contenuti sono stati revisionati da Dott. Pelle Sahlin, specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica da Art Clinic.

Lo scopo di queste informazioni e di dare una buona base di conoscenza per chi sta considerando un lifting facciale.

Anche se il materiale pubblicato fornisce informazioni minuziose non deve assolutamente sostituire la consultazione medica da un chirurgo.

Qui troverete tutte le info necessari per sottoporsi ad un lifting facciale:

  • Informazioni sul procedimento del lifting del viso e chi è un candidato idoneo per l’intervento
  • Metodi per il lifting del viso e quali sono i rischi
  • Come sarà il primo periodo dopo il lifting del viso e il costo per l’intervento
  • Forum di discussione e la possibilità di chiedere i nostri esperti di lifting del viso
  • Elenco di cliniche che eseguono lifting facciale e immagini prima e dopo
Tutto su lifting del viso

Così cambia un lifting del viso l’aspetto fisico

Il viso è composto dell’ossatura e della cartilagine che danno al viso le sue forme principali. La parte restante è composto dalla muscolatura mimica e funzionale, tessuto connettivo, membrana e tessuto adiposo che poi è coperto dalla pelle. La pelle consiste da tre strati con le caratteristiche da dare la pelle la sua pienezza, vigore e struttura.

Con il tempo la pelle del viso perde tono e elasticità e ci ritroviamo con una cute rilassata e cadente. Il tessuto adiposo viene redistribuito e la muscolatura che serve come sostegno per i tessuti connettivi cambiano. Questi cambiamenti cominciano già ai 30 anni però il vero fastidio si sente verso i 40 ai 65 anni. Tante persone si vedono più stanche ed invecchiate rispetto a loro vera età e scelgono di eseguire un lifting del viso.

I primi segni d’invecchiamento si manifestano come profonde rughe tra il naso e la bocca, la pelle diventa rilassata e cadente, la pronunciata linea della mascella svanisce e le guance piene si rilassano e depositi adiposi si creano intorno al collo e il mento.

Si percepisce il viso generalmente più grinzoso, le labbra più sottili e la distanza tra la bocca e il naso più distante. Il viso sta semplicemente perdendo le caratteristiche associate con bellezza e vitalità giovanile.

Con un lifting del viso si può momentaneo fermare i segni dell’invecchiamento e, dipende dal tipo di metodo di trattamento, dare al viso un aspetto più fresco per continuare la maturazione. Il risultato si ottiene in modo chirurgico risollevando e riposizionando la pelle e se ritenuto necessario si libera, solleva e rimuove tessuti sottostanti. Così facendo la pelle risulta più tonico ed aderisce meglio al profilo del volto.

Alternative al lifting del viso (chirurgia estetica viso)

Ci sono altre alternative di trattamenti per diminuire le rughe della pelle. Nella pagina che tratta l’argomento rughe » troverete informazioni dettagliate. Questi trattamenti ha un’effetto limitato e si usa principalmente per trattare piccole zone problematiche. Quando si tratta di un notevole formazione di rughe, il lifting del viso (lifting facciale) è il metodo più adatto per avere un’ottimo risultato.

PROSSIMO: I vari metodi per il lifting facciale »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.