Due alternative – faccette in composito o in porcellana

Le faccette dentali possono essere prodotti di un materiale ceramica (faccette in porcellana) o una miscela di plastica (facciate in composito).

Il rivestimento in porcellana sono delle lastre sottili che vengono incollate sulla parte esteriore del dente (foto) mentre il rivestimento di composite sono delle lastre in plastica che vengono applicate in più strati sul dente

Le faccette in porcellana hanno una vita più lunga, durano ca. 7-15 anni. Resistono molto bene allo scoloramento, più rispetto alle faccette di composito, e hanno un aspetto molto naturale. Vengono prodotti su misura in un laboratorio particolare.

Una faccetta di composito (faccetta di plastica) viene applicata da un dentista che scolpisce il materiale in strati sottili, un vantaggio con questo tipo di faccetta è che si può fare durante una visita normale dal dentista.

Il prezzo è significativamente inferiore rispetto alle faccette in porcellana però la durata più breve (2-5 anni) potrebbe significare che il prezzo finale sarà più alto.

Per una lesione di lieve entità su un dente (scheggia ecc.) solitamente basta una riparazione con una faccetta di composito in quanto interferisce in misura minima con la struttura dei denti.

« Introduzione alle faccette dentali | Procedimento dell’intervento con delle faccette dentali »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.