Il tempo dopo la rinoplastica

Dolori e fastidi

Subito dopo la rinoplastica (chirurgia estetica del naso) dovete restare con la testa alta e riposare per qualche ora, questo per evitare emorragie ed edema. Quando l’anestesia locale va via sentirete un dolore sordo nella zona dell’intervento insieme ad un mal di testa forte. Solitamente curabile con degli antidolorifici. Il vostro viso resterà gonfio, in particolare per i primi 24 ore.

Gonfiore e lesioni

Se è stata eseguita una rinoplastica completa dove è stata cambiata anche la struttura ossea, avrete degli ecchimosi per circa due settimane. L’edema e gli ecchimosi aumenteranno, indipendentemente dal metodo usato, per arrivare al culmine dopo due o tre giorni.

Comunque sia, vi sentirete meglio rispetto al vostro aspetto. La maggior parte del gonfiore e i lividi spariranno entro due settimane. Un gonfiore più discreto, spesso all’interno del naso, rimarrà per mesi, anche fino ad un’anno. Questo non sarà visibili per chi vi sta intorno.

Emorragie e congestione nasale

Una certa emorragia è normale per i primi giorni e per un paio di settimane vi sentirete sicuramente il naso tappato. Normalmente non vi dovete soffiare il naso per qualche settimana durante la cicatrizzazione.

I tamponi, se sono stati messi, vengono rimossi dopo qualche giorno fino a due settimane, tutto dipende dal tipo di intervento che avete eseguito.

Occhiali e lenti a contatto

I lenti a contatto potete rimettere anche da subito. Con gli occhiali invece dovete aspettare. Dopo la rimozione del gesso non si deve caricare del peso sul naso, questo vuol dire che si deve attaccare gli occhiali con del nastro adesivo sulla fronte o inventarsi qualche altra struttura purché non appoggiano sul naso per 2-4 settimane dopo l’intervento.

Tutto sulla rinoplastica (chirurgia estetica/plastica naso)

Ritorno al lavoro e attività normali

La maggior parte dei pazienti di una rinoplastica sono in piedi entro due giorni dall’intervento e possono tornare a scuola o lavoro leggero dopo una settimana. Ci vorrà comunque qualche settimana per ritornare in piena forma.

Il chirurgo plastico vi dirà come gradualmente tornare alle attività normali. Probabilmente vi dirà di evitare sforzi fisici (nuoto, corse, rapporti sessuali, piegarsi in avanti ecc – tutti i tipi di attività che aumenta la pressione del sangue) per 2-3 settimane.

Evitate di urtare o grattare il naso troppo forte o prendere il sole per almeno due mesi. Prestate attenzione al lavaggio di viso e capelli e quando vi truccate.

Controllo dopo la rinoplastica

Il vostro chirurgo vi chiamerà per delle visite di controllo negli primi due mesi dopo la chirurgia del naso. Se avete degli sintomi strani o avete delle domande contattate il vostro chirurgo.

Quando vi tolgono il gesso potete vedere a 70-80% come sarà il risultato finale della vostra rinoplastica prima che un’edema naturale avviene nella zona. Questo gonfiore si attenua durante le seguenti quattro settimane. L’esito finale si più vedere dopo un’anno dell’intervento, qualche volta anche di più. A vista, l’aspetto del naso durante questo periodo è normale.

« Il procedimento della rinoplastica | Rischi e complicazioni della rinoplastica »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.