Il periodo dopo la riduzione del seno

Dopo l’intervento della riduzione del seno (mastoplastica riduttiva) il medico metterà una fascia compressiva di sostegno intorno al petto che dopo qualche giorno va cambiata per un reggiseno modellante. Questo reggiseno particolare va portato giorno e notte per qualche settimana poi durante il giorno per altre due. Il chirurgo può anche porre dei drenaggi per un paio di giorno che serve per eliminare il sangue accumulato durante l’intervento.

Dolore e fastidio dopo la riduzione del seno

I primi giorni dopo la riduzione del seno sentirete dolore, sopratutto quando in movimento. Successivamente per altri 7-9 giorni sentirete un leggero fastidio. Alle dimissioni dalla clinica vengono prescritti antidolorifici per attenuare il fastidio.

Fasciatura e sutura


La fasciatura viene tolta qualche giorno dopo la mastoplastica riduttiva. Dopo di che porterete un reggiseno modellante giorno e notte per il primo mese poi solo nelle ore attive del giorno. I punti vengono tolti dopo 8-10 giorni.

Gonfiore e perdita di sensibilità

Durante il primo ciclo mestruale dopo la riduzione del seno potete sentire il seno più gonfio ed avere delle fitte, intense ma brevi, di dolore. Mettete in conto anche che con il gonfiore potreste avere un peggioramento della sensibilità della pelle e i capezzoli. Di solito questo attenua gradualmente durante le prime 6 settimane. Raramente può rimanere fino ad un’anno dopo l’intervento.

Tutto su riduzione del seno (mastoplastica riduttiva)

Ritorno a lavoro e attività normali dopo la riduzione del seno

Anche se potete essere in piede già dopo un giorno o due – con del dolore al seno – dovreste evitare sforzi fisici il primo mese dopo l’intervento.

Il medico chirurgo vi darà istruzioni precisi, passo per passo, come tornare alla vita normale. La maggior parte delle pazienti tornano al posto di lavoro due o tre settimane dopo l’intervento (se il lavoro non è troppo impegnativo fisicamente). Comunque, dopo l’intervento vi sentirete deboli e per un periodo dovreste solo fare esercizi leggeri come stretching o delle passeggiate.

È consigliabile astenersi dai rapporti sessuali per sei settimane dopo l’intervento, dato che stimoli sessuali potrebbero far gonfiare ed allargare le cicatrici. Tutto il contatto con il seno deve essere fatto con attenzione. Piccole perdite di liquido dalle cicatrici sono normali se invece avete emorragie o provate un forte dolore dovete assolutamente contattare la clinica per consulenza.

« Procedimento della mastoplastica riduttiva | Rischi e complicazioni della riduzione del seno »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.