Il tempo dopo la blefaroplastica

Dal punto di vista chirurgico è la blefaroplastica considerato un’intervento relativamente semplice e anche il periodo subito dopo dal punto di vista del paziente. Succede che si verifichi un notevole gonfiore.

Dolore e fastidio

Immediatamente dopo l’intervento, al termine dell’anestesia, sentirà il paziente un dolore intenso. Questo dolore va a scalare dopo 30-45 minuti. Dopo di che potrete sentire che le palpebre sono dolente e tese per qualche settimana ancora. Il fastidio va controllato con antidolorifici.

Palpebre gonfie e lesioni

Le palpebre gonfie e gli ecchimosi vengono curati con degli impacchi di ghiaccio applicati sugli occhi, tutto seguendo l’ordinazione del medico. (L’estensione dei lividi dipende dal paziente ma normalmente culmina dopo una settimana e vanno via dopo 2-4 settimane). Per accelerare ulteriormente lo sgonfiamento si consiglia di dormire sulla schiena con la parte della testa alzata per due settimane dopo l’intervento.

Fastidi temporanea

Durante la prima settimana potreste sentire una sovrapproduzione del fluido lacrimale, sensibilità alla luce e alterazioni della vista temporanee. Dopo una settimana si tolgono i punti e dopo di che inizia lo sgonfiamento e sparirà anche l’irritazione gradualmente e vi sentirete meglio e l’aspetto migliora.

Tutto sulla blefaroplastica (chirurgia estetica palpebre)

Ritorno a lavoro e attività normali

Potete iniziare a guardare la TV e leggere dopo 3 giorni dalla blefaroplastica. Con le lenti a contatto dovete aspettare qualche settimana prima di rimetterle.

La maggior parte dei pazienti posso tornare alla vita sociale (e al posto di lavoro) dopo 5-10 giorni. Allo stesso tempo si può nuovamente applicare del trucco per coprire i lividi rimasti.

Sarete sensibile alla luce solare, vento e altri fonti d’irritazione per diverse settimane quindi conviene portare occhiali da sole e protezione solare quando vi esponete alla luce forte del sole.

Vi consiglieranno inoltre di tenere l’attività fisica ad un minimo per tre a cinque giorni dalla blefaroplastica, sforzi fisici devono essere evitati per altre due settimane. Inoltre è consigliabile evitare il consumo degli alcolici siccome provocano ritenzione idrica.

Curare gli occhi dopo la blefaroplastica

Il chirurgo vi spiegherà come tenere gli occhi puliti. Tanti chirurgici prescrivono delle gocce/pomata per gli occhi visto che possono rimanere secchi o con prurito. La pomata protegge la cornea da essiccamento.

« Intervento di blefaroplastica inferiore e/o superiore | Rischi e complicazioni con la blefaroplastica »

Nuovo nel forum!
  • No posts.
Nuovo dall'esperto
  • No posts.