Cause caduta dei capelli (alopecia) tra uomini e donne

Ogni persona ha tra 100 000 – 150 000 follicoli di capelli suddivisi in gruppi da 1-5 sul cuoio capelluto. Da ogni follicolo cresce un singolo capello.

Ogni follicolo ha un ciclo di vita di tre fasi che sono quella della crescita, di transizione e la fase di recupero. 30 000 – 50 000 di questi follicoli sono programmate geneticamente di produrre capelli per tutta la vita e sono localizzati sul collo e ai lati della testa.

Ci sono varie spiegazioni alla caduta dei capelli, certi più comuni di altri. Su questa pagina leggerete di più su quali sono le cause della perdita dei capelli.

Alopecia androgenetica (caduta dei capelli ereditaria tra gli uomini)

I follicoli sulla testa possono essere più o meno sensibili al diidrotestosterone (abbreviato DHT) Questo ormone deriva dall’ormone maschile testosterone. DHT colpisce i follicoli piliferi e li fa crescere di meno, i capelli diventano più sottili e col tempo anche di meno. Questo non si applica sui capelli sul colle e ai lati dove i follicoli sono immuni e non vengono colpiti dal DHT e sono programmati a produrre capelli per tutta la vita.

La caduta dei capelli degli uomini dipende nella maggior parte dei casi di cause genetiche e viene chiamato caduta dei capelli geneticamente ereditaria negli uomini (alopecia androgenetica). La caduta dei capelli può iniziare già prima dei 20 anni e si manifesta con l’attaccatura dei capelli si ritira e per ultimo si presenta una chiazza sulla testa che diventa sempre più grande.

Anche le donne possono essere colpite dalla caduta dei capelli ereditaria anche se non è comune come dagli uomini.

Gradualmente perdono i capelli sulla parte anteriore della testa. Raramente si manifesta una macchia calva. Come sugli uomini rimane un cerchio di capelli intorno il collo e le tempie. L’alopecia ereditaria solitmente si manifesta sulle donne in menopausa, anche se si presente anche alle donne più giovane, già intorno ai 30 anni.

Le cause dell’alopecia tra le donne

Oltre all’alopecia ereditaria esiste una forma di alopecia femminile, dove in sostanza si perdono tutti i capelli in modo omogeneo su tutta la testa. Spesso la causa è carenza di ferro, anche una carenza moderata può causare la caduta dei capelli. Anche le pillole anticoncezionali possono provocare la perdita dei capelli.

Alcune donne notano una perdita dei capelli dopo un parto, questo dipende dal cambiamento ormonale. Solitamente è uno stato transitorio.

Tutti i tessuti con un metabolismo elevato soffrono per via dei disturbi alimentari, questo si vede sui capelli.

Altre cause alla caduta dei capelli dalle donne e gli uomini

Alcune malattie del cuoio capelluto possono può influenzare la crescita dei capelli. Un’esempio è alopecia areata (chiazze tonde, completamente calve di varie dimensione e numero si manifesta quando la difesa immunitario del corpo attacca le cellule follicolo pilifero) e alopecia totalis (quando il processo immunologico colpisce tutti i capelli sulla testa). Questa malattia può guarire spontaneamente o ritornare.

Inoltre ci sono delle condizioni di vari tipi, che specificamente vanno a colpire i follicoli dei capelli. Per esempio eczema tipo forfora o psoriasi potrebbe causare perdita dei capelli ma solitamente, come guarisce il cuoio capelluto tornano anche i capelli.

Anche altre malattie in altri organi possono influenzare sulla qualità dei capelli, esempio il metabolismo abbassato dovuto dalle malattie della tiroide. Certi farmaci possono anche causare problemi con i capelli. Chemioterapia lo fa spesso e certi tipi di pillole anticoncezionali possono può causare un notevole caduta dei capelli a certe donne.

Uno stile di vita non appropriato (fumo, cattive abitudini alimentari o stress fisico o psicologico), prodotti improprie per la cura dei capelli o delle extensions possono anche provocare la caduta dei capelli. Le cosiddette cere giornalieri sono da evitare ed usare invece quelle a base di acqua di buona qualità, che di regola non danneggia i capelli o il cuoio capelluto.

« Introduzione alla caduta dei capelli | Alternative di trattamento alla caduta dei capelli »